Sardegna

Ambulanti e giostrai in marcia su Cagliari, siamo alla fame

Drammi personali e proteste, "Niente sagre ma niente ristori"

Ancora furgoni e camioncini a Cagliari in via Roma per protestare per il mancato arrivo dei fondi per ambulanti e giostrai che non hanno potuto lavorare a causa della pandemia da Covid-19. La manifestazione è stata organizzata da Css e Ambulantando. I partecipanti si sono ritrovati alle 8.30 davanti alla Regione in viale Trento. E poi hanno puntato verso via Roma e la sede del Consiglio regionale. Ripresa? Non ancora. E non per tutti.

"Siamo fermi come prima - spiegano i manifestanti all'ANSA - perché sagre e feste in giro non ce ne sono. Ci sono manifestazioni organizzate da associazioni, ma riescono a lavorare davvero in pochi". Ma il problema più urgente riguarda i ristori. "Siamo alla disperazione - aggiungono - ci sono dei veri e propri drammi personali. Da due mesi aspettiamo dei bandi che ancora non vengono pubblicati. Non capiamo proprio cosa stia succedendo: quando uno ha sete e fame deve ricevere qualcosa da bere o da mangiare subito. Non quando è troppo tardi".

Furgoni in fila in via Roma, bandiere e interventi dal "palco" sotto il Consiglio. La battaglia continua.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie