Sardegna

Vela: maestrale protagonista alla Swan Sardinia Challenge

Seconda giornata regata organizzata da Yacht Club Costa Smeralda

(ANSA) - PORTO CERVO, 24 GIU - Previsioni meteo e programma di regate rispettati nel secondo giorno di regata della Swan Sardinia Challenge, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda insieme a Nautor's Swan e ClubSwan Racing.
    Al vertice della classifica provvisoria nelle differenti classi vi sono: Sparti tra i ClubSwan 50, G-Spot e Vitamina a pari punti tra i ClubSwan 36, Koyré - Spirit of Nerina tra i ClubSwan 42 e Ulika nella Swan 45 Class.
    Alle 12 il Comitato di regata, guidato dalla Principal Race Officer Arianne Mainemare, ha puntualmente iniziato le procedure per la prima delle tre prove a bastone in programma, tutte svolte al meglio grazie al vento di Maestrale che dai 12 nodi iniziali è salito sino ai 20 alla boa di sopravento nel corso della terza prova di giornata.
    Le odierne condizioni di mare e vento sono quelle per le quali il campo di regata di Porto Cervo è riconosciuto a livello internazionale. I concorrenti hanno potuto dare sfogo alla loro passione agonistica impegnandosi in tecniche boline con incroci ravvicinati e planate al lasco per i ClubSwan 50 e i ClubSwan 36 che in queste condizioni offrono il meglio delle loro performance.
    Si sono viste emergere alcune barche, ma anche alternanza di risultati tra una prova e l'altra come sempre accade nelle flotte one design di alto livello agonistico. Tra i ClubSwan 50 il russo Sparti di Dmitri Rybolovlev coadiuvato alla tattica dallo spagnolo Fernando Echavarri, oro olimpico a Quindao, si è portato al comando con 2 punti di vantaggio sul secondo in classifica provvisoria, Hatari di Marcus Brennecke, 4-2-1 i suoi parziali, terzo in classifica generale è Cuordileone di Leonardo Ferragamo che, dopo aver vinto la prima prova di giornata, ha saputo recuperare una partenza anticipata risalendo la flotta fino al terzo posto nella seconda prova.
    Earlybird, il vincitore di ieri, invece, si è dovuto ritirare per la rottura del bompresso a causa di una piccola collisione con un altro concorrente. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie