Sardegna

Figari Film Fest, fari puntati su cortometraggio a Olbia

Dal 19 al 24 giugno 11/a edizione della rassegna internazionale

Riflettori puntati sulla filiera cinematografica sarda, nazionale e internazionale, in particolare al cortometraggio, tra proiezioni, incontri, ospiti, premi e riconoscimenti. Dal 19 al 24 giugno a Olbia c'è il "Figari Film Fest-International Short Film Festival & Market".
    L'undicesima edizione del festival internazionale del cortometraggio, il cui direttore artistico è Matteo Pianezzi, sarà anche occasione di riflessione attraverso gli stati generali del cortometraggio, evento collaterali di una kermesse cui partecipano 62 titoli, che assegnerà premi speciali a Matteo Martari e Saverio Raimondo e che annovera tra i giurati Ivana Lotito, Giuseppe Marco Albano e Adriano Valerio.
    Si inaugura domani con Matteo Martari, il Francesco de' Pazzi di "I Medici", Luigi Tenco nel film "Fabrizio De Andrè-Principe Libero", tra gli interpreti in tv di "I bastardi di Pizzofalcone" e "Non uccidere", protagonista in "L'alligatore".
    Martari riceverà il Premio Beatrice Bracco, già assegnato in passato a Salvatore Esposito, Andrea Carpenzano e Alessandro Borghi.
    Il 22 giugno il premio Cinema e Parole sarà assegnato all'attore, comico e autore Saverio Raimondo. Autore con Serena Dandini nel 2002, ideatore e conduttore di "CNN - Comedy Central News", vincitore nel 2016 del premio Satira Politica della TV, scrive rubriche satiriche per diversi giornali ed è ospite fisso di "Porta a Porta" su Rai1 e "Le parole della settimana" su Rai3.
    Saranno 62 i titoli in concorso, selezionati fra oltre 1.500.
    Ogni sera ci saranno proiezioni dal vivo aperte al pubblico.
    Cinque le sezioni: Nazionale, Internazionale, Animazione, Regionale e Scarpette rosse, oltra alla speciale sezione on-line Diamanti grezzi. La giuria annovera importanti nomi del panorama cinematografico italiano e straniero: Giuseppe Marco Albano e Adriano Valerio, Tsanko Vasilev e Marge Liiske, Silvia Capitta e Alessandro Mattei, Elisabetta Bartucca e Ivana Lotito. Fra i riconoscimenti più ambiti il premio Rai Cinema e il premio France TV, che consentiranno a due cortometraggi di essere acquistati e trasmessi dalle due emittenti.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie