Sardegna

"Filastrocche senza frontiere", vince bimba di Porto Torres

Cloe, 7 anni, protagonista al Festival Andersen in Liguria

"Vogliamo un mondo senza frontiere, dove l'amore batte ogni volere. Ogni parte del mondo dobbiamo rispettare, per poi vivere nel mondo che vogliamo amare. La pace dobbiamo creare per evitare litigi e non odiare. Il mondo bellissimo sarà, senza frontiere: dove tutti condividono il loro avere". Con questi versi Cloe Severini, bimba di 7 anni di Porto Torres, ha vinto il primo premio del contest "Filastrocche senza frontiere", organizzato da Medici Senza Frontiere (MSF) nell'ambito del 24/o Andersen Festival, di cui anche quest'anno MSF è stato Charity Partner, in occasione dei 50 anni di azione medico umanitaria nel mondo. Il concorso, riservato ai bambini e ragazzi tra i 7 e i 14 anni di età, si è concluso nei giorni scorsi a Sestri Levante con la cerimonia di consegna del 54/o Premio "H.C. Andersen - Baia delle Favole". Cloe Severini ha vinto nella categoria 7-9 anni iscrivendo il suo nome e la sua filastrocca in uno degli albi più onorifici dell'umanità, quello dell'organizzazione Medici Senza Frontiere.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie