Sardegna

A Bosa musei gratis per chi prenota un soggiorno

"Città dei colori" dedica concorso a Melkiorre e Federico Melis

di Maria Grazia Marilotti

Bosa apre i suoi musei ai turisti. Chi prenota un soggiorno in una struttura ricettiva, riceverà un coupon per una visita gratuita al patrimonio artistico della pittoresca cittadina che si affaccia sul fiume Temo, sulla costa nord occidentale della Sardegna. Il Comune, su un'idea dell'assessorato alla Cultura e Turismo, guidato da Alessandro Campus, promuove la "Città dei colori" con questa offerta turistica. Fino al 30 giugno si potranno visitare la Pinacoteca Atza, il Museo delle Concerie e il Museo Casa Deriu, che tra l'altro custodisce la Collezione Melkiorre Melis (1889-1982) e alcune opere del fratello Federico (1891-1969).
    A loro è dedicato il primo concorso internazionale di arte ceramica che ha l'obiettivo di diffondere questa cultura in tutte le sue espressioni. Iscrizioni fino al 27 giugno. Due le sezioni: under 35 e over 35, in palio un premio di mille euro, il tema è libero. Dal 7 al 25 agosto presso l'antico Convento dei Cappuccini sarà allestita una mostra con le opere selezionate dalla giuria che il 7 decreterà i vincitori del Premio. Ideato da Pro Loco Melkiorre Melis di Bosa e Comune, assessorato al Turismo, il concorso si avvale della collaborazione di Messy Lab, collettivo di ceramica di Torino, e quello francese Cnc. Membri di una famiglia bosana di artisti, Melkiorre e Federico Melis, con un linguaggio originale hanno rivisitato il patrimonio etnografico sardo, lasciato un segno significativo e contribuito alla diffusione della ceramica d'artista in ambito nazionale.
    Le figure di questi grandi artisti e innovatori l'8 agosto alle 21 saranno al centro di una conferenza presso l'antico Convento. A tracciare un loro profilo saranno i critici d'arte Antonello Cuccu e Antonello Carboni. Quest'ultimo sta lavorando a un documentario, "L' ultimo Duca", dedicato a Federico Melis.
    Tra documenti, interviste, foto, appunti, ricostruisce una vita dedicata all'arte tra Bosa, Cagliari, Urbino e Urbania. Il concorso si inserisce all'interno di "Linguaggi d'autore-Viaggio tra arti e artigianato nella città dei colori", manifestazione che dà il via all'estate bosana.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie