Sardegna

Borsa Amazon Women Innovation, una sarda tra le vincitrici

Claudia, 19 anni, sogna di inventare il teletrasporto

Anche una studentessa dell'Universitá di Cagliari tra le vincitrici della "Amazon Women in Innovation", borsa di studio nata per incentivare le giovani donne a intraprendere un percorso di studi nell'ambito delle discipline Stem (in inglese: Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), in cui la presenza femminile è ancora oggi ridotta. Lei è Claudia Fadda, studentessa del corso di laurea in Ingegneria elettrica, elettronica e informatica che spiega: "Alle ragazze amanti come me del mondo tech consiglio di non porsi dei limiti e seguire sempre le loro passioni".

La borsa consiste in un finanziamento dal valore di 6.000 euro per l'anno accademico 2020/2021, con la possibilità di rinnovo nei successivi due anni, unito a un percorso di mentorship curato da alcune manager di Amazon, che aiuteranno le studentesse a sviluppare le competenze utili per il lavoro futuro, come, ad esempio, creare un curriculum efficace o affrontare un colloquio in Amazon o in altre aziende Claudia Fadda, 19 anni, è originaria di Olbia e da quasi 8 anni si è trasferita in provincia di Cagliari. La passione per l'ingegneria nasce nella tenera età, quando restava incantata davanti a programmi Tv di taglio scientifico in cui da semplici pezzi di metallo venivano costruiti prodotti funzionanti.

"Voglio dare il mio contributo al mondo creando nuove tecnologie per migliorare la vita di tutti, come Leonardo da Vinci, personaggio di grande ispirazione per me", confessa. Claudia ha molti sogni nel cassetto, dall'invenzione del teletrasporto all'aprire un centro di ricerca per contribuire al progresso tecnologico.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie