Sardegna

Ex Keller: operai puntano a ricollocazione in Comuni e Ats

Assemblea con Sial-Cobas, nuovo sit-in l'8 giugno a Cagliari

Le promesse relative al riavvio della ex Keller Elettromeccanica di Villacidro,"sono restate ormai solo sulla carta", mentre lavoratori e Sial-Cobas puntano sulla proposta di ricollocazione degli ex lavoratori nelle amministrazioni Comunali, Ats e altre tipologie di istituzioni.

E' quanto emerso dall'assemblea degli operai che si è svolta stamattina davanti ai cancelli della Keller Elettromeccanica di Villacidro. E' stato decisa una manifestazione il prossimo 8 giugno alle 10 davanti all'assessorato al Lavoro della Regione Sardegna per richiedere "un incontro urgente con l'assessora, non escludendo di mettere in piedi altre iniziative di protesta a partire dalla richiesta di incontro urgente coi sindaci firmatari dei Comuni del territorio".

Durante l'incontro, infatti, i lavoratori hanno lamentato" l'assenza di risposte da parte dell'assessorato al Lavoro della Regione Sardegna che si era impegnato a interloquire coi Sindaci del territorio, e la mancanza di continuità di iniziativa promessa dalle stesse Amministrazioni Comunali che avevano a suo tempo sottoscritto un documento congiunto a sostegno della nostra proposta". "L'assemblea - spiega il coordinatore regionale Sial-Cobas Gian Luigi Marchionni - ha chiesto l'apertura di un tavolo congiunto fra Regione, Anci e sindaci per dare seguito alla proposta di ricollocare in utilizzo i lavoratori della ex Keller Elettromeccanica e più in generale di tutte quelle aziende, che come questa, sono fuoriuscite dal percorso produttivo e il pagamento immediato della seconda tranche del sussidio di cui alla legge 30 art.4 ancora per l'anno 2020".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie