Abbanoa: un milione di euro per fogne Iglesias

Interventi anche a Sarroch e Castelsardo

Cantieri imminenti per i collettori fognari di Iglesias. Abbanoa è pronta a investire oltre un milione di euro per completare il sistema di raccolta dei reflui di una parte della città. La gara è stata aggiudicata all'impresa In.Co: riguarda la posa delle condotte di raccolta di una parte del centro abitato, il completamento dell'impianto di sollevamento "Vergine Maria" e la realizzazione ex novo dell'impianto di sollevamento di Campo Pisano. in questi giorni è arrivato il via libera, da parte dell'Ente di Governo d'Ambito della Sardegna, al progetto esecutivo presentato da Abbanoa. Ora l'impresa potrà avviare i cantieri.

Le opere previste completeranno il cosiddetto "Compluvio ovest dell'abitato di Iglesias" portando a termine lo schema fognario che in passato era stato oggetto di altri interventi da parte di Esaf e Comune non completati a causa di contenzioni con le imprese appaltatrici. Sono previste due condotte: la prima seguirà parallelamente il prolungamento della via Amelia Melis De Villa, partendo da un pozzetto esistente in cui confluiscono già le reti esistenti della zona, la seconda partirà da un pozzetto di collegamento esistente in via Metalla e proseguirà seguendo la strada di Campo Pisano. Sarà possibile riutilizzare le tubazioni precedentemente posate coi vecchi appalti e mai entrate in funzione. Entrambi i collettori fognari confluiranno al nuovo impianto di sollevamento di Campo Pisano, in località Cabitza. Da questo impianto i reflui saranno spinti verso il secondo impianto di sollevamento di Vergine Maria e da qui rilanciati fino al depuratore consortile.

Nel frattempo domani i tecnici di Abbanoa eseguiranno un intervento di efficientamento e manutenzione straordinaria del serbatoio al servizio del centro abitato di Sarroch e del serbatoio di Monte La Marina a Castelsardo. Si potranno verificare cali di pressione e temporanee interruzioni nell'erogazione.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie