Covid: col giallo a Cagliari aree pedonali e tavoli fuori

Primi provvedimenti del Comune per far ripartire l'economia

Subito pedonalizzazione delle aree con bar e ristoranti per far ripartire l'economia non appena scatterà il via alla zona gialla. È l'annuncio del sindaco di Cagliari Paolo Truzzu sui social. "Partiremo - spiega il primo cittadino - con la pedonalizzazione da maggio a ottobre di via Porcile nel tratto tra via Cavour e via Sardegna, di via Sassari nel tratto tra via Mameli e piazza del Carmine e viale Regina Margherita dalle scalette verso la via Roma, per garantire alle attività più spazi possibili all'esterno. Ovviamente, confermeremo anche le pedonalizzazioni estive già previste negli anni scorsi. E oltre a questo stasera in consiglio approveremo la delibera per concedere due stalli gratuiti antistanti i pubblici esercizi in tutte le strade che lo consentono".

La motivazione? "Non possiamo recuperare quello perduto, ma possiamo evitare di perdere altro tempo prezioso - spiega Truzzu -. Lunedì prossimo dovrebbe essere la fatidica data per il ritorno in zona gialla e quindi per le riaperture, e vogliamo farci trovare pronti per aiutare le categorie più colpite a ripartire fin da subito nel migliore dei modi".

Una precisazione per rassicurare anche chi non ha spazi esterni: "Sia chiaro, noi non vogliamo lasciare indietro nessuno e sono il primo a volere la riapertura a pieno regime delle attività, non solo con gli spazi all'aperto. Anche perché per molte attività sarà più complicato se non impossibile aprire solo all'esterno. In questo momento però ripartire è ciò che conta, e le misure che abbiamo stabilito vanno in questa direzione".

   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie