Vaccini: Confapi, 247 Pmi hanno aderito a dosi in azienda

Per un totale di oltre 2.500 lavoratori dipendenti

Sono 247 le piccole e medie imprese della Sardegna, con un totale di oltre 2.500 lavoratori dipendenti, che hanno aderito all'iniziativa per le vaccinazioni in azienda, promossa da Confapi Sardegna tra i propri iscritti sull'intero territorio regionale. Sull'accelerazione del programma vaccinale, attraverso le somministrazioni dirette in azienda o in hub dedicati, la Confapi nazionale già nei mesi scorsi aveva svolto un ruolo propositivo e incisivo fino alla sottoscrizione il 4 aprile del Protocollo tra governo e parti sociali.

Al documento è poi seguita la disciplina di dettaglio da parte degli enti preposti alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, alla quale ora è necessario dare concreta operatività attraverso una specifica regolamentazione su base regionale in linea con le indicazioni fissate a livello nazionale e compatibilmente al sufficiente approvvigionamento di dosi vaccinali.

Confapi Sardegna, con il presidente Giorgio Delpiano - si legge in una nota - ha già chiesto ai competenti organi della Regione l'avvio urgente del dialogo necessario a dare la più rapida attuazione al programma vaccinale nelle imprese. L'attivazione di punti diretti nelle sedi aziendali e presso strutture specifiche dotate di personale sanitario qualificato, com'è facilmente intuibile, oltre a consentire la messa in sicurezza dei lavoratori, darebbe un notevole impulso alla più rapida ripresa delle attività nei principali settori economici e uno slancio alla ripartenza post-Covid del sistema produttivo isolano.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie