Vaccini a isole minori, pronte Carloforte e La Maddalena

Riformatori, atto di giustizia verso territorio penalizzati

(ANSA) - CAGLIARI, 05 MAG - L'ipotesi concreta allo studio del Governo di aprire alla vaccinazione di massa le isole minori, trova sponda in Sardegna con il gruppo dei Riformatori.
    "Carloforte e La Maddalena - spiegano la capogruppo Sara Canu e il consigliere Michele Cossa - devono diventare Covid free: sarebbe un atto di giustizia verso due territori che soffrono la penalizzazione della doppia insularità e sono state particolarmente danneggiate dalla pandemia".
    Da qui l'appello alla Regione che "ha il dovere di aiutare - sottolineano i due esponenti della maggioranza - anche perché i servzi sanitari a livello locale possono essere così sgravati da questa emergenza". Secondo i Riformatori, "si tratterebbe di un modesto sforzo organizzativo, nel momento in cui sta per arrivare anche in Sardegna una massiccia fornitura di vaccini e si creerebbe una situazione di cui si avvantaggerebbe l'intera Sardegna, soprattutto in termini di immagine e di attrattività complessiva della nostra regione, anche in considerazione del fatto che il governo nazionale attraverso il green pass sta spingendo per il 2021 il turismo interno in Italia". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie