Sardegna

Ambientalisti, via sacchi di nylon dalla spiaggia del Poetto

Postazioni salva sabbia ora in stato di degrado

(ANSA) - CAGLIARI, 30 APR - Sacchi di sabbia di nylon accanto al bagnasciuga al Poetto. di Cagliari. Tutto autorizzato: erano stati piazzati in quella posizione, con l'ok della Regione, per impedire che la risacca portasse via porzioni di spiaggia. Ma ora quella soluzione, secondo quanto denunciano gli ambientalisti del Gruppo di intervento giuridico (Grig), non è più compatibile con il rispetto dell'arenile. I sacchi, spiegano, ora in "palese stato di degrado, sono rifiuti e come tali vanno trattati, in ragione della loro composizione". Il riferimento è alla situazione davanti allo stabilimenti Il Lido.
    Per questo oggi il Grig, che già aveva segnalato il problema e ricevuto anche delle risposte, ha inoltrato una nuova istanza di accesso civico alle informazioni ambientali e adozione dei necessari provvedimenti di bonifica, coinvolgendo la Guardia costiera, il Comune di Cagliari, la Regione, la Soprintendenza, i Carabinieri e la Forestale. E' stata anche informata la Procura della Repubblica. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie