Covid:Sardegna verso arancione, per Gimbe 'dati migliorano'

Casi per 100mila abitanti in calo del 22%

Scende ancora il livello dell'indice di contagiosità in Sardegna. Secondo quanto apprende l'ANSA, l'ultimo Rt registrato si attesta a 0,81. Numeri da zona gialla, dunque, per una Regione ancora in zona rossa e che da lunedì dovrebbe ritornare in arancione. Non è ancora chiaro se per altri 14 giorni o solo per una settimana. Le ordinanze del ministero della Salute hanno infatti validità per due settimane, a meno che - era scritto nell'ultima riguardante la Sardegna - gli indicatori non migliorino. Sono in corso, ad ogni modo, le interlocuzioni della Regione con il ministero per chiarire questo aspetto. Dopo l'ultimo monitoraggio dell'Iss che ha decretato per l'Isola una terza settimana in zona rossa, l'assessore della Sanità Mario Nieddu aveva fatto presente che "siamo puniti quando ormai siamo fuori pericolo".

GIMBE, TUTTI I DATI IN MIGLIORAMENTO - Dopo tre settimane in zona rossa la Sardegna vede avvicinarsi il cambio di colore: da lunedì 3, infatti, se non ci saranno sorprese, l'Isola passerà in zona arancione. L'ufficialità si avrà solo domani, con la diffusione della bozza del monitoraggio settimanale dell'Istituto Superiore di Sanità e poi con l'ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza.

Oltre ai confortanti dati giornalieri sui contagi - seppure altalenanti - a dare un a prospettiva in questo senso è anche la Fondazione Gimbe che nella settimana 21-27 aprile evidenzia un miglioramento dell'indicatore relativo ai "Casi attualmente positivi per 100.000 abitanti": 1.089 contagi con un calo del 21,8% rispetto alla rilevazione precedente (1.116 casi). Sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica (23%) e terapia intensiva (21%) occupati da pazienti Covid-19.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie