Covid: Sardegna,lunedì ancora controlli in attesa green pass

Protezione civile, potremmo liberare personale per vaccini

(ANSA) - CAGLIARI, 22 APR - Nessuna rivoluzione in porti e aeroporti sardi dal 26 aprile, data che potrebbe colorare di "giallo" 13 regioni. Almeno per ora si va avanti come nelle scorse settimane. Anche in attesa del destino della Sardegna, in bilico tra arancione e rosso. "Sino a quando non ci saranno nuove disposizioni - spiega all'ANSA il capo della protezione civile regionale Antonio Belloi - confermiamo nelle modalità e nei numeri i controlli che già vengono effettuati". Ma l'auspicio, spiega Belloi, è che le cose possano presto cambiare: "La soluzione ideale - osserva - è quella già illustrata al commissario per l'emergenza Covid Francesco Figliuolo e cioè la possibilità che siano i vettori alla partenza a verificare il possesso del pass verde, già proposto dal presidente Solinas l'anno scorso con il nome di passaporto sanitario, perché questo consentirebbe di poter dirottare sui vaccini il personale sanitario, circa 200 unità, impegnato in porti e aeroporti". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie