Turismo:6 in corsa per fare dell'ex ospedale Marino un hotel

Posizione invidiabile sulla spiaggia del Poetto di Cagliari

Il rudere sulla spiaggia del Poetto di Cagliari ha i giorni contati: ci sono sei candidati per la trasformazione in hotel dell'ex ospedale Marino. Quindici le imprese che hanno effettuato nei mesi scorsi un sopralluogo per capire come cambiare la vecchia colonia nata nel periodo fascista. E nove, per un motivo o per l'altro, hanno deciso di non andare avanti. Le sei aziende non scoprono ancora le carte.

Sará la commissione, che verrà nominata nei prossimi giorni, ad aprire le buste e a vedere i progetti. Analizzando innanzitutto la presenza dei requisiti del bando. Poi la decisione sull'idea che la Regione riterrà più valida per il futuro dell'immobile: il verdetto è previsto per maggio.

Nel caso in cui due o più concorrenti raggiungano la stessa offerta, si procederà all'aggiudicazione mediante sorteggio. Si andrà avanti anche se ci fosse una unica offerta, purché valida, previa verifica della conformità dell'offerta presentata alle prescrizioni stabilite per l'affidamento, e previo accertamento del possesso dei requisiti. Una posizione invidiabile: il futuro hotel è proprio in mezzo all'arenile. In lizza Cosir, Hotel Regina Margherita, Colonia Hotel Srl, Prom Srl, Colonial Srl e Societè hoteliere des Alpes.

Il complesso sará dato in concessione per vent'anni e comprende anche la sistemazione dell'area intorno a un altro pezzo di storia del Poetto: la Torre di mezza spiaggia. Il canone complessivo è di oltre 418mila euro. Per l'anno in corso bisognerà invece tirare fuori circa 20mila euro.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie