Sardegna

Tennis: battuto Fritz, Sonego in finale a Cagliari

L'azzurro sfiderà il vincente del match tra Basilashvili e Djere

DI STEFANO AMBU

Lorenzo Sonego in finale agli Atp 250 Sardegna Open di Cagliari. Ed è la prima volta sulla terra battuta per il tennista piemontese che, in caso di vittoria, dovrebbe entrare nella top 30 mondiale. Sonego dovrà vedersela domani, alle 13, sul centrale del Tennis Club Cagliari con un avversario difficile, Laszlo Djere, numero 57 del ranking, il serbo che ieri ha eliminato Lorenzo Musetti e che in Sardegna ha già vinto un Atp 250, lo scorso anno a Santa Margherita di Pula sui campi del Forte Village.

Un successo, quello in semifinale di Sonego, maturato in tre set contro lo statunitense Taylor Fritz, n.30 ATP e seconda testa di serie del tabellone. Punteggio 6-4, 5-7, 6-1, in due ore e 38 minuti. Le statistiche parlano di 170/a finale ATP per un tennista italiano. Per Sonego è la terza volta nel circuito maggiore. Aveva vinto ad Antalya (erba) nel 2019 contro il serbo Kecmanovic. E perso a Vienna (cemento indoor) nell'autunno scorso contro il russo Rublev dopo aver battuto nei quarti il numero 1 del mondo Djokovic.

"Ho avuto un momento difficile alla fine del set, però mi sono tranquillizzato e sono ripartito, anche perché dentro sentivo energie e quindi in grado di vincere la partita - ha commentato Sonego subito dopo il match -. Ho cercato di riguadagnare qualche metro in campo dopo essere arretrato un po' nel secondo e aver subito così la sua iniziativa e sono riuscito a disputare un terzo set quasi perfetto. Questo torneo si gioca in casa, situazione non tanto frequente, e sono contento di essere arrivato in fondo".

Facile nell'altra semifinale che si è disputato subito dopo sempre sul centrale il lavoro di Djere contro il georgiano Basilashvili, testa di serie numero 4. Il tennista serbo, in grande forma, ha vinto per 6-2, 6-0) in poco più di cinquanta minuti di gioco. Sonego superstar anche nel doppio, intanto un primo trofeo lo ha già alzato: in coppia con Andrea Vavassori, letale sotto rete, ha conquistato il Sardegna Open battendo per 6-3, 6-4 la coppia metà italiana composta da Simone Bolelli e dall'argentino Andres Molteni. Dalla Sardegna a Montecarlo per la grande stagione sulla terra rossa. Domani al via il "Rolex Monte-Carlo Masters", con diversi azzurri nel tabellone principale: Fognini, Sonego, Berrettini, Sinner e Musetti (wild card).

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie