Vigneti distrutti da gelate a Alghero,"serve stato calamità"

Centrosinistra chiede al sindaco di sollecitare la Regione

"Il sindaco di Alghero, Mario Conoci, chieda lo stato di calamità naturale per i vigneti distrutti dal vento gelato di questi ultimi giorni e solleciti l'intervento fattivo della Regione". Lo chiedono i consiglieri comunali di opposizione. Gli esponenti del centrosinistra cittadino, Mario Bruno, Gabriella Esposito, Pietro Sartore, Mimmo Pirisi, Raimondo Cacciotto, Ornella Piras, Valdo Di Nolfo, spiegano che "è andata distrutta la totalità dei vigneti della Nurra di Alghero e Sassari, da Baratz a Villa Assunta sino alle borgate algheresi", ma che si sono registrati "danni rilevati anche nelle tenute di Sella e Mosca". Gli esponenti della minoranza parlano di "un danno superiore all'80%, al 100% per i frutteti e sopra il 50% per per le ortive da campo".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie