Covid: stanza degli abbracci all'ospedale Marino di Alghero

Da sabato pazienti e parenti potranno riconnettersi in sicurezza

I pazienti del reparto Covid-19 dell'ospedale Marino di Alghero potranno finalmente incontrare i propri cari grazie all'allestimento di una stanza degli abbracci, frutto dell'impegno di imprese locali che hanno collaborato con l'Ats. La struttura sarà utilizzabile già da sabato prossimo. "Siamo felici, abbiamo lavorato tanto per mettere una stanza degli abbracci a disposizione dei nostri assistiti, che dopo tanta sofferenza potranno sentire la vicinanza dei loro cari", afferma Salva Piras, coordinatrice del reparto.

"La presenza e il coraggio trasmesso dai familiari può aiutare i pazienti a reagire contro il virus, che li costringe a lunghi periodi di solitudine - chiarisce - È uno strumento semplice e sicuro, che riduce il senso di isolamento e smarrimento". La stanza degli abbracci è stata allestita al piano terra, all'aperto, davanti all'ingresso dedicato ai pazienti Covid, così da garantire la massima sicurezza ai familiari, che non entrano mai nelle zone rosse dell'ospedale. All'area può accedere un degente alla volta e prevede abbracci a tre differenti altezze: una per i pazienti in barella, una per quelli in sedia a rotelle e una per quelli in piedi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie