Covid: palestra aperta in Costa Smeralda, attività chiusa

Identificati clienti,niente allenamenti ma sedute di meditazione

In provincia di Sassari venti persone sanzionate e sette locali pubblici, fra cui una palestra, chiusi dalla Polizia nel fine settimana per il mancato rispetto delle norme anti Covid. Ad Arzachena, in Costa Smeralda, è stato multato il titolare di una palestra che ha continuato a svolgere la sua attività incurante delle disposizioni governative, con la conseguente chiusura della struttura. Gli agenti del Commissariato di Porto Cervo hanno identificato diversi clienti della palestra che hanno dichiarato di non eseguire sedute di allenamento ma sedute di meditazione.

A Sassari sono state sanzionate tre attività, con ulteriore sanzione accessoria della chiusura dell'attività per tre giorni, perché non rispettavano gli orari previsti dall'ordinanza del sindaco. I controlli della Polizia sono stati intensificati in particolare presso le attività di vicinato e soprattutto i minimarket, al fine di evitare la vendita di alcolici ai minori.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie