Weekend di follia a Nuoro, accoltellato un minorenne

Nuovo episodio dopo rissa sabato in primo weekend "bianco"

Dopo il weekend di follia a Nuoro nel primo fine settimana con la Sardegna in zona bianca - due risse sabato e domenica culminate con l'accoltellamento di un minore - il sindaco Andrea Soddu ha incontrato il prefetto Luca Rotondi e le forze di polizia per concordare un piano di intervento che scongiuri in futuro episodi di violenza. Tre le azioni decise al tavolo: rafforzamento dei controlli, contrasto alla vendita di alcolici agli under 18 e servizi d'ascolto per i ragazzi. "Abbiamo fatto il punto della situazione sull'ordine pubblico - spiega il primo cittadino - e abbiamo concordato che da parte delle forze dell'ordine saranno messe in campo una serie di azioni di prevenzione mirate ad arginare ogni possibile fenomeno che metta a rischio la sicurezza dei cittadini. Azioni che consistono nella maggiore presenza sul territorio e nel contrasto alla vendita di alcolici ai minorenni. Purtroppo - sottolinea Soddu - questo tipo di episodi si stanno moltiplicando, a Nuoro come in altre realtà sarde e nazionali, in parte per il disagio che i giovani stanno vivendo a causa delle restrizioni dovute all'emergenza Covid: molti di loro non vanno a scuola, non possono fare le attività sportive o culturali e non possono spostarsi liberamente". Problemi che per il sindaco "non si combattono con la sola repressione. Per questo - annuncia - l'amministrazione sta organizzando, attraverso gli uffici preposti, una serie di iniziative dedicate a queste problematiche, come un servizio d'ascolto per ragazzi e genitori e altri interventi che presto saranno attivati".

MINORENNE ACCOLTELLATO IN PIAZZA - Il primo weekend in zona bianca si trasforma in due serate di follia a Nuoro, complici probabilmente l'acol e la droga. Dopo la maxi rissa sabato sera davanti a un bar di Istiritta nel centro storico, che ha avuto le caratteristiche di una guerriglia urbana, anche la serata di domenica è finita in rissa in viale Repubblica, una zona periferica della città. Stavolta però poteva finire in tragedia: un minorenne è stato accoltellato probabilmente da un coetaneo ed è finito in codice rosso all'ospedale San Francesco di Nuoro.

Il giovane non è in gravi condizioni ma viene tenuto sotto osservazione dai medici, mentre il presunto aggressore è stato rintracciato e interrogato dai Carabinieri di Nuoro che indagano sull'episodio. La nuova rissa, anticipata dai quotidiani sardi e confermata all'ANSA dagli investigatori, è avvenuta ieri sera intorno alle 20 quando la discussione tra i due giovanissimi è finita nel sangue dopo insulti e minacce. Uno dei due contendenti ha infatti estratto un coltello provocando una ferita profonda all'addome e lasciando l'amico per terra fino all'arrivo dell'ambulanza. Mentre i carabinieri cercano di ricostruire l'accaduto, la Squadra Mobile di Nuoro ha acquisito i filmati di telecamere e dei telefonini per cercare di identificare i ragazzi presenti.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie