Quasi conclusi lavori sul ponte S. Antioco, opere per 1,3mln

Ora demolizione vecchie condotte acqua nella parte sottostante

Si avvia a conclusione il primo dei due lotti di lavori che, con un investimento complessivo di 1 milione e 300 mila euro, consentirà la manutenzione straordinaria e l'ammodernamento del ponte sull'istmo di Sant'Antioco. In questa prima fase gli interventi (in gran parte già realizzati) consistono nella rimozione delle parti distaccate e danneggiate del calcestruzzo con protezione del ferro e ripristino del copriferro; scavo, verifica, impermeabilizzazione e rinterro in prossimità dei plinti di fondazione; realizzazione ex novo degli scarichi dell'acqua piovana dai giunti e ripristino dei 40 scarichi isolati distribuiti nelle campate del ponte.
    A queste operazioni si aggiunge un ulteriore intervento, non meno importante: la demolizione delle vecchie condotte dell'acqua ancorate nella parte sottostante la struttura, inutilizzate da anni (già bypassate da tempo e totalmente inutili) e in alcuni punti a rischio cedimento. Un'operazione, questa, che cambierà l'aspetto visivo del ponte, migliorandolo decisamente, ma soprattutto sgraverà il ponte di circa 30 tonnellate di carico, ovvero il loro peso. E proprio in questi giorni si sta provvedendo a rimuovere le condotte poste nella porzione di ponte sospesa sul mare, che ha richiesto l'utilizzo di macchinari speciali, nonché la disposizione del senso unico alternato sull'arteria, dalle 9 alle 17, fino alla conclusione dei lavori.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie