Settimo caso di variante inglese, 11enne ricoverata

E' stata trasportata a Sassari, oggi lo screening sui contatti

 È arrivata nella tarda serata di ieri la conferma che una 11enne di La Maddalena ricoverata nella clinica di Malattie Infettive dell'Azienda ospedaliera universitaria di Sassari è la settima persona in Sardegna risultata positiva alla variante inglese del Covid-19. Circolata sin da ieri mattina, dopo la prima verifica fatta sul tampone nei laboratori di Microbiologia dell'Aou, la notizia è stata ufficializzata solo dopo gli approfondimenti effettuati a Nuoro ed è stata anticipata dai quotidiani sardi.

 Il sindaco dell'isola Fabio Lai aveva giocato d'anticipo, disponendo la chiusura dell'istituto comprensivo frequentato dalla bambina risultata positiva senza attendere alcuna conferma. Per i circa 140 allievi e per i 20 tra insegnanti e personale Ata è scattato il protocollo anti-contagio più stringente, dai controlli sui contatti della piccola alla chiusura delle attività commerciali gestite dai genitori di altri scolari dello stesso istituto.

D'intesa con le autorità sanitarie, è stato disposto per oggi uno screening su tutti gli alunni e gli insegnanti della scuola. Da ieri 60 persone sono state messe in quarantena in attesa del tampone, mentre i familiari della 11enne sono in isolamento così come i suoi compagni di classe e i loro genitori.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie