Sardegna

Sanità: ok Regione accreditamento sale operatorie Alghero

Al via all'ospedale civile le attività per renderle operative

Le sale operatorie dell'ospedale civile di Alghero sono accreditate. Ad annunciare la definitiva conclusione dell'iter di accreditamento da parte della Regione è il direttore del presidio ospedaliero, Gioacchino Greco. Dopo sette anni di attesa, nei giorni scorsi sono stati compiuti i passi propedeutici alle attività di arredo delle sale operatorie, adeguamento dei percorsi obbligatori, conclusione dei lavori strutturali, adeguamento dell'impianto di areazione, acquisto delle tecnologie e della strumentazione chirurgica avanzata, come prescritto per l'ottenimento dell'accreditamento.

"È un risultato importante per la città, per l'assistenza e per l'ospedale - dice Greco - di cui è protagonista anche l'ospedale marino, che nonostante la riorganizzazione logistica legata all'emergenza pandemica non ha mai cessato di garantire i servizi assistenziali".

Il trasferimento di alcuni ambulatori all'esterno dell'ospedale marino ha comportato dei disagi, ma "si è lavorato per non rallentare o fermare alcuni servizi assistenziali", puntualizza la direzione del presidio. "La carenza di anestesisti è un problema cronico di livello mondiale, ma il blocco operatorio di Alghero dispone delle figure necessarie per funzionare, e questo è stato determinante per ottenere l'accreditamento istituzionale", è la precisazione in attesa comunque di ricevere dall'Assl di Sassari ulteriori specialisti da destinare alla terapia intensiva, così da garantirne l'operatività anche dopo l'emergenza sanitaria in corso.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie