Sassari, nuovo posto mobile Polizia locale in centro storico

Bilancio 2020, incrmentati controlli su misure Covid

La polizia locale di Sassari rafforza il controllo sul territorio con la terza postazione mobile al centro storico e un'attività dei tre presidi 7 giorni su 7, mattina e sera. La novità è stata annunciata durante la presentazione dei risultati ottenuti nel 2020. Alle postazioni di piazza Castello e di via Tavolara si aggiunge quella di corso Vittorio Emanuele: dodici agenti che controlleranno le zone e saranno a disposizione dei cittadini.

L'attività della polizia locale si è caratterizzata nel 2020 per il sensibile aumento delle operazioni di polizia giudiziaria e dal fronte pandemico, tra controlli del rispetto per le norme anti covid e l'assistenza alla popolazione. Il report, illustrato dal comandante Gianni Serra e dal sindaco Nanni Campus, documenta un aumento delle comunicazioni di notizia di reato del 9,7%, delle deleghe di indagine del pubblico ministero del 24,3 % e dei sequestri penali dell'89,8%. Il nucleo investigativo in borghese ha triplicato gli arresti in flagranza di reato: 6 nel 2019, 18 nel 2020. Nello scorso anno, anche grazie al periodo di lockdown, sono diminuiti gli incidenti stradali, passati dai 1008 del 2019 a 723. ll triste primato delle strade più pericolose resta alla zona industriale di Predda Niedda (58 incidenti), seguita da viale Porto Torres (32), la 131 (29) e via Predda Niedda (27).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie