ANSA-IL-PUNTO/COVID: risale la curva dei contagi in Sardegna

Apre il Binaghi, terzo ospedale dedicato al Covid di Cagliari

(ANSA) - CAGLIARI, 30 DIC - Torna a salire la curva dei contagi in Sardegna. Nelle ultime 24 ore l'Unità di Crisi regionale ha registrato 328 nuovi casi ed eseguito 4.551 tamponi. Si registrano anche 5 decessi (743 in tutto), tre donne e due uomini tra i 69 e 98 anni.
    Si abbassano lievemente i numeri dei ricoveri in reparti non intensivi che oggi sono 496 (due in meno rispetto al dato di ieri), mentre è di 44 (-1) il numero dei pazienti in terapia intensiva.
    Secondo l'ultimo rapporto dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas), dopo il calo di metà dicembre, risale lievemente la pressione sulle terapie intensive in Sardegna rispetto ai posti letto occupati da pazienti Covid: si passa dal 32% del 16 dicembre al 23% del 24 dicembre per raggiungere il 25%, pur sempre la soglia limite del 30% stabilita dal ministero della Sanità. L'indice di trasmissibilità R(t) rilevato, invece, dall'Istituto superiore di Sanità il 24 dicembre è invece dello 0,82.
    Intanto da oggi è operativo il terzo Covid Hospital di Cagliari, dopo il Santissima Trinità e il Marino, è stato inaugurato il Binaghi con il nuovo reparto al secondo piano con due ali dedicate al Covid per un totale di 41 posti. Cifre destinate a triplicarsi, ha detto il presidente della Regione, Christian Solinas: presto si arriverà a oltre 140 posti letto con 13 terapie intensive. "Siamo in anticipo - ha spiegato - rispetto alla tabella di marcia e abbiamo creato anche dei posto in più".
    Quindici le stanze dedicate al Covid con tutte le attrezzature ad hoc.
    Sempre sul fronte degli ospedali la Procura di Oristano, guidata da Ezio Domenico Basso, ha aperto un fascicolo, al momento contro ignoti, sulla struttura ospedaliera del San Martino ad Oristano e in genere sulla gestione dell'emergenza Covid sul territorio. L'inchiesta parte da più esposti presentati in questi 10 mesi di emergenza che hanno visto sotto i riflettori, in particolare, il pronto soccorso del nosocomio oristanese e alcuni reparti andati più volte in tilt per la presenza di contagiati tra pazienti e operatori. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie