Agenas: Sardegna sotto soglia critica intensive, al 25%

Ultimi dati Iss, R(t) nell'Isola a 0,82

(ANSA) - CAGLIARI, 30 DIC - Dopo il calo di metà dicembre risale lievemente la pressione sulle terapie intensive in Sardegna rispetto ai posti letto occupati da pazienti Covid: si passa dal 32% del 16 dicembre al 23% del 24 dicembre per raggiungere il 25%, pur sempre la soglia limite del 30% stabilita dal ministero della Sanità. Lo rileva l'ultimo rapporto dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas) riferito al 29 dicembre.
    Stabile invece l'occupazione dei posti nelle non intensive.
    Anche in questo caso la Sardegna con il 30% è sotto la soglia critica del 40%.
    Sulla base dei dati in rapporto a 100mila abitanti: l'andamento dei due valori è rispettivamente pari a 11 (stabile rispetto alla settimana precedente) e a 101.4 (stabile).
    L'indice di trasmissibilità R(t) rilevato, invece, dall'Istituto superiore di Sanità il 24 dicembre è invece dello 0,82. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie