Eolo, connessione ultra veloce in dieci Comuni sardi

Ad Spada, obiettivo abbattere definitivamente digital divide

Eolo, operatore leader in Italia nella fornitura di connettività tramite tecnologia Fwa (fixed wireless access), ha annunciato a maggio un piano di potenziamento infrastrutturale da 150 milioni di euro per portare, entro il 2021, la connessione ultra veloce in tutte le aree del Paese che ancora ne sono prive.

I piani di sviluppo dell'azienda coinvolgono anche il territorio nel Sud Sardegna dove Eolo ha raggiunto 10 nuovi Comuni con i suoi servizi: Sant'Anna Arresi, Villaperuccio, Gonnesa, Posada, Torpè e Masainas con connessione fino a 100 Mb/s e Iglesias e Nixus con connessione fino a 30 Mb/s.

Grazie a queste prestazioni, gli abitanti e le imprese di questi Comuni potranno sfruttare tutte le potenzialità della rete e consentire l'effettivo sviluppo di tutti i servizi connessi alla rete internet.

"Siamo partiti da un piccolo Comune e da oltre 15 anni lavoriamo per portare la connettività dove gli altri operatori non arrivano - afferma Luca Spada, fondatore e amministratore delegato di Eolo -. Il nostro obiettivo è quello di abbattere definitivamente il digital divide e fornire l'accesso a internet ultraveloce a tutti. Garantire una connessione stabile e veloce vuol dire rilanciare l'attrattività dei territori e proiettarli nel futuro, poiché in un mondo sempre più digitale nessuno deve rimanere indietro".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie