Natale: cena in ospedale, ci pensa la Fondazione Dinamo

Iniziativa di solidarietà per ringraziare gli operatori sanitari

(ANSA) - SASSARI, 24 DIC - La Dinamo apparecchia la cena della vigilia natalizia negli ospedali di Sassari e di Cagliari.
    In segno di riconoscenza per il lavoro fatto per contrastare l'emergenza pandemica, la Fondazione Dinamo stasera consegnerà la cena ai medici, paramedici e operatori sociosanitari delle strutture ospedaliere delle due principali città sarde.
    In questo modo la Fondazione rinsalda il legame col sistema ospedaliero isolano, già sancita dalla raccolta di fondi avviata in occasione del primo lockdown, che ha permesso di raccogliere quasi 1 milione e mezzo di euro.
    "Non esiste metafora migliore di un pasto caldo", spiega il presidente della Dinamo Banco di Sardegna, Stefano Sardara. "In questi mesi di emergenza ci sono tanti eroi invisibili che ogni giorno combattono in prima linea contro il Covid-19 - dice - come Fondazione ci sembrava il minimo portare un po' di conforto a testimonianza della profonda gratitudine ai tanti medici, paramedici e ausiliari che ogni giorno danno il loro contributo silenzioso".
    Partner dell'iniziativa sono il Saint Joseph pub di Sassari e la Locanda dei buoni e cattivi di Cagliari, che opera con la Fondazione Domus de luna: rispondendo con entusiasmo all'appello della Fondazione, hanno messo a disposizione il menù per stanotte. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie