Nuove tecnologie per allevamento muggine da bottarga

Progetto Tecnomugilag promosso da Sardegna Ricerche

Le tecnologie per la riproduzione e l'allevamento del muggine a disposizione delle aziende per la produzione di bottarga. È il progetto di Sardegna Ricerche Tecnomugilag: coinvolte dodici aziende su tutto il territorio regionale.
    Hanno collaborato, oltre alla Fondazione IMC, Agris Sardegna, il Dipartimento di Scienze della Vita e dell'Ambiente dell'Università di Cagliari e il Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica dell'Università di Sassari.
    Il progetto si è sviluppato prima in "ambiente controllato", nei laboratori e nelle vasche del centro di ricerca di Oristano. E quindi in laguna e nelle aziende coinvolte. Prima fase, messa a punto dei protocolli per la riproduzione e per l'allevamento delle larve, sempre in ambiente controllato, e dei piani di lavoro per l'allevamento degli avannotti. Seconda: rilascio in laguna e messa a punto del protocollo per il monitoraggio delle condizioni ambientali a fini produttivi e del protocollo per la verifica degli spostamenti, accrescimento e sopravvivenza dei cefali.
    Tecnomugilag è uno dei 35 progetti collaborativi promossi da Sardegna Ricerche attraverso il Programma Azioni cluster top-down ed è finanziato grazie al POR FESR Sardegna 2014-2020.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie