Sardegna con indice Rt tra più bassi in Italia (1.12)

Fa meglio solo la Basilicata (1.04)

Supera la soglia dell'1.5 l'Rt di 10 Regioni italiane, mentre Piemonte e Lombardia oltrepassano la soglia dell'Rt 2, sono rispettivamente a 2.16 e 2.09. La Provincia autonoma di Bolzano vicino alla soglia dell'Rt 2 (1.96), in Campania l'Rt poco al di sotto dell'1.5 (1.49). Altre 5 Regioni vicine all'Rt 1.5 (Abruzzo, Marche, Sicilia, Toscana, Veneto). Basilicata e Sardegna con l'Rt più basso d'Italia (1.04 e 1.12).

Sono i dati contenuti nel monitoraggio settimanale del Ministero della Salute-Iss su Regioni e PA, relativo alla settimana 19-25 ottobre 2020. Hanno superato la soglia dell'Rt 1.5 la Calabria (1.66) l'Emilia Romagna (1.63), il Friuli (1.5), il Lazio (1.51), la Liguria (1.54), il Molise (1.86), la Provincia Autonoma di Trento (1.5), la Puglia (1.65), l'Umbria (1.67) e la Valle d'Aosta (1.89).

Otto invece le Regioni più 2 Province autonome quelle classificate a rischio moderato nel report settimanale del ministero della Salute-Iss sull'andamento dell'epidemia da Covid in Italia. Nel gruppo compaiono la Campania, l'Emilia Romagna, il Friuli Venezia Giulia, il Lazio, le Marche, il Molise, la provincia automa di Bolzano, quella di Trento, la Sardegna e l'Umbria.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie