Presto a Oristano hotel per positivi e drive-in tamponi

Regione al lavoro per superare criticità nel territorio

Regione al lavoro per superare le criticità sul fronte coronavirus nell'Oristanese. Apertura del Covid-hotel nel capoluogo, riconfigurazione dei posti letto nell'ospedale di Ghilarza per l'assistenza ai pazienti positivi e individuazione dell'hot-spot per l'esecuzione dei tamponi drive-in in applicazione dell'accordo con l'Esercito: queste le soluzioni presentate oggi dal neo commissario Ats-Ares Massimo Temussi in un vertice con il prefetto Gennaro Capo, il sindaco di Oristano Andrea Lutzu e la direttrice dell'Assl Valentina Marras.

"Il supporto del presidio di Ghilarza rafforzerà la capacità del nostro sistema sanitario di rispondere all'emergenza nell'area - ha dichiarato l'assessore alla Sanità Mario Niedd - L'apertura imminente del Covid hotel permetterà di trovare sistemazione ai pazienti ormai in fase di guarigione, alleggerendo la pressione sugli ospedali. Infine, con l'apertura dell'hot-spot per i test, saremo in grado di aumentare i controlli e rendere più veloce l'individuazione dei positivi".
 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie