Due medici positivi in ospedale Carbonia, stop a visite

Scatta allarme anche per un paziente Covid al Cto di Iglesias

Due medici positivi al Covid 19 nei reparti di Neurologia e Chirurgia all'ospedale di Carbonia e un paziente con il virus al Cto di Iglesias: è allerta massima negli ospedali del Sulcis, nel su ovest della Sardegna. La notizia, anticipata dall'Unione Sarda è stata confermata all'ANSA dalla direzione della struttura. Al Sirai, dove tutti gli operatori sanitari e i pazienti vengono sottoposti ai tamponi in queste ore, è anche stata decisa una stretta sulle visite dei parenti all'interno dell'intero ospedale. Nel frattempo si attendono gli esiti dei test.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie