eSports, volanti azienda Sassari invadono il mercato

Startup tra i top player, tra fuitori anche Juan Pablo Montoya

 Tra i protagonisti del boom planetario degli eSports c'è anche un'azienda sassarese. Cube Controls, startup innovativa fondata a Sassari nel 2016, è tra i maggiori player internazionali del mercato della produzione di volanti per il sim racing, che sta conquistando centinaia di migliaia di appassionati e professionisti di gare d'auto reali e virtuali. Dall'inizio dell'anno l'azienda sarda ha venduto oltre 2mila volanti, registrando un clamoroso +400% di ordini da 60 Paesi, raddoppiando il fatturato rispetto alle previsioni annuali.

Co-fondatori di Cube Controls sono Fabio Sotgiu e Massimo Cubeddu, che hanno scommesso su un settore che già da qualche tempo dava interessanti segnali sui margini di sviluppo e sugli spazi di manovra. Il lockdown ha fatto il resto, accelerando il boom dei loro prodotti: le restrizioni imposte dalla crisi sanitaria hanno portato le persone a stare a casa, così sono cresciute le adesioni agli eSport in generale e in particolare al Sim racing, con le organizzazioni dei campionati di Formula 1, Nascar e Wtcr impegnate a creare i primi eventi virtuali per mantenere alta l'attenzione sul mondo dei motori.

 In quattro anni Cube Controls ha lavorato all'evoluzione di volanti altamente tecnologici, offrendo un'esperienza paragonabile a quella dei volanti delle corse su pista e strada e assottigliando il confine fra reale e virtuale. Così i volanti realizzati a Sassari sono approdati in Germania, Olanda, Francia, Spagna, Australia, Stati Uniti, Emirati Arabi, Giappone, Sud Corea, Hong Kong, Indonesia, Sud Africa e Russia. Il team produttivo è composto da 12 specialisti che competono con player consolidati e strutturati a livello internazionale. L'ideazione, il disegno e la realizzazione dei prodotti avvengono nel quartier generale della startup, a Sassari.

Tra chi utilizza regolarmente il volante F1 CC spicca il nome di Juan Pablo Montoya, leggenda della Formula 1, ma sono impazziti per Cube Controls anche Eduardo Barrichello, figlio di Ruben, Enzo e Pietro Fittipaldi, nipoti del mitico Wilson Fittipaldi, influencer emulati del mondo Sim racing. Non solo, oggi Cube Controls è partner tecnico di numerose Sim racing academies in Italia, Danimarca, Giappone, Germania e Francia.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie