Quartu apre le sue 'Lollas',palcoscenici di storia e cultura

Territorio in mostra da Nuraghe Diana a Geremeas

(ANSA) - QUARTU SANT'ELENA, 15 SET - Quartu apre le sue case campidanesi. E mostra le sue bellezze tra nuraghe Diana e Geremeas. È l'edizione 2020 di Lollas: si comincia il 18 settembre e si va avanti il 21. Ieri il prologo nella basilica di Sant'Elena con il concerto di Elena Ledda "Cantendi a Deus".
    Via il 18 con l'incontro ‪"Vittime di volenze domestiche" all'ex Convento dei Cappuccini. Poi ‬performance artistica "Diana cacciatrice - storia della sacralità femminile" al nuraghe Diana. Il giorno dopo sarà possibile visitare anche la Mostra del Costume tradizionale quartese a Casa Su Idanu in piazza IV Novembre e la Mostra degli attrezzi della cultura contadina a Casa Pusceddu in via Martini. Ogni sera spettacoli e concerti.
    "Quest'anno - ha detto il sindaco Stefano Delunas - abbiamo deciso di utilizzare anche altri luoghi suggestivi che si trovano all'interno del territorio quartese, e che si prestassero come contenitori, e allo stesso tempo palcoscenici, di storia, ambiente e cultura. In tutto ciò ci siamo dovuti misurare anche con le limitazioni che ci impone la convivenza con il Covid 19, e ammetto che non sia stato facile, ma credo si possa comunque provare a godere della bellezza e dell'arte anche rinunciando a stare eccessivamente vicini". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie