Sardegna

Stacca stalattite da grotta e la mette in valigia, denunciato

Cagliari, nei guai un turista turco. Due multe per furto sabbia

Erano pronti a lasciare la Sardegna portando nelle valige una stalattite della Grotta del Fico di Baunei, oltre un chilo di sabbia e un chilo di conchiglie rubate a Villasimius. Protagonisti tre turisti - un turco, una svizzera e una piemontese - bloccati all'aeroporto di Cagliari-Elmas poco prima di salire sull'aereo che li avrebbe riportati a casa.
    Il turista turco è stato bloccato dal personale della Sogaer Security che controllando i bagagli si sono accorti di alcune anomalie e hanno chiamato la polizia di frontiera. Gli agenti hanno così scoperto che in una busta di plastica rigida il turista aveva infilato alcune pietre. Messo alle strette l'uomo ha confessato di aver staccato volontariamente una delle stalattiti che adornano la Grotta del Fico a Baunei (Nuoro). La stalattite rinvenuta è lunga circa 57 centimetri e calcolando che tali formazioni calcaree crescono in media 1 millimetro ogni 10-20 anni, si presume che avesse quasi 30.000 anni. La stalattite è stata sequestrata e il cittadino turco denunciato per il reato di distruzione o deterioramento di habitat all'interno di un sito protetto.
    Controllando i bagagli di una turista svizzera, invece, gli agenti hanno trovato una bottiglia di plastica con all'interno 1,5 chili di sabbia rubata a Villasimius, mentre nel bagaglio di una piemontese sono state recuperate oltre un chilo di conchiglie prelevate sempre in una delle spiagge dello stesso Comune. Le due turiste dovranno pagare multe per mille euro ciascuna.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie