Focolaio a Orgosolo, il comune si blinda

Dopo i 15 casi in paese da ieri obbligatoria mascherina h24

Il Comune di Orgosolo, vista l'emergenza Coronavirus, chiude per alcuni giorni in via precauzionale. Il paese barbaricino infatti è il focolaio più preoccupante nel Nuorese con i suoi 15 casi di positività accertati nel giro di qualche giorno. E' stato il sindaco Dionigi Deledda a dare la comunicazione con una nota. "Si avvisa la cittadinanza che stante i recenti sviluppi legati all'emergenza coronavirus, nelle giornate dell'1, 2 e 3 settembre gli uffici comunali saranno chiusi al pubblico - scrive il primo cittadino - In caso di necessità e urgenza gli utenti sono pregati di utilizzare i contatti pubblicati sul sito ufficiale del Comune". Proprio ieri il sindaco di Orgosolo aveva firmato un'ordinanza che rende obbligatoria la mascherina 24 ore al giorno anche all'aperto fino al 16 settembre.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie