Incendi: il maestrale mette a terra mezzi aerei in Sardegna

Oggi 27 roghi nell'Isola, in tre casi Canadair in volo

Sono complessivamente 27 gli incendi registrati oggi in Sardegna, spazzata da un forte vento di mastrale che ha reso difficoltose le operazioni di spegnimento e che tuttora sta creando difficoltà alla macchina regionale antincendi, lasciando a terra i mezzi aerei che oggi sono alzati in volo per 10 roghi In tre casi sono stati necessari anche i lanci dai Canadair che si sono alzati in volo nuovamente sulle campagna di Bonorva, el Sassarese, che bruciano da tre giorni, a Torpè, nel Nuorese, dove il fuoco ha percorso una superficie di circa 4 ettari di macchia mediterranea, e a Loculi (Nuoro) dove sono arrivati anche tre elicotteri.

Fiamme ancora attive a Serramanna e a Sorso, mentre i fronti di fuoco sono stati spenti, sempre con l'azione dei mezzi aerei a Elini (Nuoro), dove sono antati in fumo 2000 mq di campi incolti, a Burcei (Città Metropolitana di Cagliari), dove il fuoco ha percorso un ettaro di macchia mediterranea, a Dolianova (Sud Sardegna) con 2,5 ettari di macchia mediterranea e uliveti andati in fumo. Sempre nel Sud Sardegna 10 ettari di pascolo sono stati bruciati a Nurri, e due ettari di macchia mediterranea sono stati divorati dalle fiamme a Furtei.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie