Gdf recupera 60 chili di hascisc in mare ad Alghero

Ritrovate due borse con la droga, valore oltre 600mila euro

Due sacchi con 60 chili di hascisc sono stati recuperati in mare dalla Guardia di finanza di Alghero. Una prima borsa è stata intercettata un paio di settimane fa al largo di Cala Mariolino, nei pressi di Porticciolo, ad Alghero, dai finanzieri della Compagnia e della Sezione operativa navale. Una seconda valigia è stata recuperata dopo qualche giorno dal primo ritrovamento, sempre in mare, 10 miglia al largo di Santa Caterina di Pittinuri, località balneare nel comune di Cuglieri.
    Il primo pacco era costituito da molteplici strati di nylon che racchiudevano un sacco di juta adeguatamente impermeabilizzato con all'interno 300 panetti di hascisc per un peso complessivo di oltre 31 kg. Il secondo sacco è stato recuperato dall'equipaggio del guardacoste "G. 116 Laganà" del Reparto operativo aeronavale della Guardia di finanza Cagliari: la valigia artigianale galleggiava in acqua e all'interno, perfettamente custoditi e protetti da uno spesso involucro di plastica, c'erano centinaia di panetti di hascisc, per un peso complessivo di oltre 30 kg.
    In totale, i 61 kg di droga recuperati, se immessi sul mercato avrebbero fruttato guadagni superiori a 600 mila euro.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie