Isola del turismo sportivo, obiettivo 100mila presenze hotel

Presentato a Cagliari il progetto Tursport

(ANSA) - CAGLIARI, 30 LUG - Presenze turistiche nei periodi di bassa stagione grazie agli eventi sportivi. Si chiama l'Isola del turismo sportivo il progetto presentato questa mattina a Cagliari dal comitato organizzatore "TurSport Sardegna".
    Secondo i promotori saranno almeno 100.000 le presenze alberghiere annue. Ogni evento avrà un testimonial nazionale o internazionale. "Sport e Sardegna - hanno evidenziato i promotori - rappresentano quindi un connubio perfetto: l'ambiente e la buona alimentazione sono la ricetta storica dell'isola della longevità, una ricetta che si sposa perfettamente con uno stile di vita sano e con la pratica sportiva".
    Per ogni manifestazione sportiva ci saranno azioni turistiche collaterali tra gastronomia e scoperta dell'isola. Definiti i primi eventi sportivi che si svolgeranno in Sardegna nei prossimi mesi. Primo appuntamento dal 16 al 20 Settembre con il BJJ Summer Week: a Cagliari si svolgerà il campo estivo di Brazilian Jiu Jitsu. Dal 7 al 17 ottobre a Olbia si svolgerà il 4th Blind Football International Tournament - Torneo Internazionale di calcio non vedenti.
    Poi si passa all'autunno del 2021: a Calangianus il Campionato Mondiale di Biliardo Sportivo a 5 birilli giunto alla sua venticinquesima edizione. A dicembre poi a Olbia si svolgerà il Campionato nazionale di Karate - Campionato nazionale under 15 - 17 e Senior. In trattativa per il 2020: torneo internazionale di pallamano; campionato europeo di boxe, torneo di beach soccer (6 squadre di Serie A).
    Ci sono inoltre altre candidature entro il 31 dicembre del 2021.
    Tra queste, spiegano gli organizzatori i campionati mondiali di scacchi e di danza sportiva, il campionato nazionale di judo è il Costa Smeralda Cycling Tour (Gran Fondo di Ciclismo). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie