Sardegna

Dodici paesi dei laghi si raccontano in SardegnAperta

Escursioni in battello ogni domenica per tutta l'estate

Una terra costellata di laghi, sicura, ospitale, ricca di tradizioni da scoprire e raccontare.
    Il Consorzio turistico dei laghi con i suoi 12 comuni della Comunità Montana del Sarcidano e della Barbagia Mandrolisai - Goni, Orroli, Serri, Nurri, Siurgus Donigala, Isili, Nurallao, Sadali, Seulo, Esterzili, VillanovaTulo, Escolca - propone le bellezze dei laghi aderendo al progetto SardegnAperta, l'innovativa campagna di comunicazione che racconta i luoghi dell'isola nella sua unicità: le tradizioni, la vocazione alla natura e al cibo, all'archeologia e alla cultura.
    Ogni domenica e per tutta la stagione estiva, sono programmate escursioni in battello nel lago Flumendosa, le visite guidate ai siti archeologici, al museo etnografico Omu Axiu, al centro storico di Orroli e dell'hotel Istellas, sulle sponde del Lago Flumendosa e si può ricevere la calda accoglienza dell'albergo diffuso nei dodici borghi. Si possono ammirare tutti i giorni della settimana, con visita guidata, il Parco Archeologico di Pranu Muttedu a Goni, il Nuraghe Arrubiu di Orroli e il Santuario Nuragico di Santa Vittoria a Serri.
    Anche isoci privati del Consorzio (Dedoni Turismo, Società di navigazione dei Laghi, Omu Axiu e i tre siti archeologici Goni, Orroli e Serri) hanno risposto alla chiamata di #SardegnAperta

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie