Coronavirus: test per operatori e clienti mercato Cagliari

Campagna di prevenzione del Comune con ambulatorio mobile

 "Cagliari sicura" per proteggersi dal coronavirus. È l'iniziativa presentata al comune di Cagliari. Il "progetto sprint" prevede anche test volontari a San Benedetto per commercianti del mercato e clienti. Il progetto è firmato da quattro aziende sarde, SicurJob, Ics2030, Thei Solution, MetiLab e prevede la collaborazione scientifica di SocurMedic (Gruppo Osa).

Tra le iniziative anche eAccess, una piattaforma per gestori di bar, ristoranti, negozi e alberghi. Per il progetto Sprint, quello dei test sierologici, si comincia questo pomeriggio con il laboratorio mobile in piazza San Benedetto. Ma si prosegue anche domani mattina. "Ora - ha detto l'assessore comunale alle Attività produttive Alessandro Sorgia - registreremo quante adesioni ci saranno. Poi potremo pensare di estendere il progetto anche ad altre strutture cittadine".

Il quartier generale del progetto sarà l'Osa Mobile Lab, un camper equipaggiato e all'avanguardia che consente l'effettuazione del test sierologico rapido No Covid con referto immediato. "S.PR.IN.T. (Salute PRevenzione INnovazione Tecnologica) - hanno spiegato i responsabili Umberto Caprara, Angelo Contini, Ferdinando Di Fabio e Rosa D'Agostino - è il primo progetto a livello Europeo in materia di Prevenzione & Sicurezza nel Contrasto alla Pandemia COVID-19, che adotta protocolli di sicurezza e prevenzione certificati".

Per gli operatori del mercato di San Benedetto il test avrà un costo di 18 euro e per gli altri 25. Hanno salutato positivamente l'iniziativa anche Giuseppe Scura (direttore Confcommercio Cagliari) e Maurizio Battelli (coordinatore associazione EXTRA che si occupa di B&b e turismo extra-alberghiero).

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie