Tentano furto in casa e aggrediscono proprietaria, 4 arresti

Presi dai Carabinieri dopo spericolata fuga sulla statale 195

Sono stati sorpresi dai proprietari mentre tentavano di rubare nell'abitazione e per assicurarsi la fuga, una di loro, ha aggredito la padrona di casa. Si è concluso con quattro arresti il rocambolesco tentativo di furto messo a segno alcuni giorni fa in una casa a Frutti d'Oro a Capoterra. In manette sono finiti un 37enne e tre donne di 25, 19 e 23 anni, tutti di origine rom. I quattro hanno scassinato la finestra di una abitazione e sono entrati all'interno per svaligiarla, ma i proprietari sono rientrati prima del previsto. La padrona di casa ha tentato di bloccare una delle donne, ma è stata aggredita. I quattro sono poi fuggiti e si sono allontanati a bordo di una Skoda Fabia, poi risultata rubata, fuggendo a tutta velocità sulla statale 195.

Le vittime hanno chiamato il 112 e sul posto sono arrivati i carabinieri del Radiomobile. I militari si sono lanciati all'inseguimento e, nonostante le manovre spericolate della Skoda, che ha più volte invaso la carreggiata opposta mettendo in pericolo gli altri automobilisti, sono riusciti a bloccare l'auto in località Maramura. A bordo della vettura sono stati trovati arnesi da scasso. I quattro sono stati arrestati e adesso si trovano in cella a Uta. La proprietaria dell'abitazione è stata medicata in ospedale: se la caverà in 15 giorni di cure.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie