Sole 24 Ore: Solinas 48% di popolarità, 8/o tra governatori

Tutti segni meno per sindaci delle 4 città capoluogo dell'Isola

Passa dal 47,8% al 48% la popolarità del governatore della Sardegna, Christian Solinas. Il segretario nazionale del Partito Sardo d'Azione, eletto in Senato nel 2018 tra le file del Psd'Az-Lega guadagna lo 0,2% rispetto alle elezioni del 20 marzo 2019. E' quanto emerge dall'indagine Governance Poll 2020 sul livello di gradimento dei presidenti delle 18 Regioni a elezione diretta e dei sindaci di 105 città capoluogo di provincia realizzata per Il Sole 24 Ore del Lunedì da Noto Sondaggi. In questa lista, che vede tra i primi 10 otto esponenti del centrodestra, Solinas è affiancato dal governatore della Liguaria Giovanni Toti che fa un balzo in avanti di oltre 13 punti.

Riguardo ai sindaci sardi la classifica è una sfilza di segni meno: il primo è quello di Nuoro Andrea Soddu che, secondo l'indagine, perde consenso passando dal 68,4% delle elezioni del 2015 al 60%. Soddu, che è anche presidente del Consiglio delle autonomie locali, si piazza al nono posto, mentre il sindaco di Oristano Andre alutzu, 18/o, perde il 6,4% (dal 65,3% al 58,9%).

Segno negativo anche per il primo cittadino di Sassari Nanni Campus, che perde il 3,3% passando dal 56,2% al 52,9%, e fermandosi al 61/o posto. Paolo Truzzu, sindaco di Cagliari è 95/o: anche per lui la popolarità scende dal 50,1% al 46,4% con un -3,7%.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie