Premio d'arte Marchionni, proclamati i vincitori

Le opere esposte a Villacidro, Urbino e Bologna

Premio d'arte Marchionni: vincono ex aequo Francesco Stile e Patrick J. Signorelli per la sezione Pittura, Li Zhang Wong per la Grafica. Stile ha convinto la giuria con "The new America", Signorelli con "Night trip bike". Wong invece ha trionfato con "Contrasting moviments". Le loro opere, assieme alle prime dieci classificate per ciascuna sezione, resteranno in mostra al Museo Magmma di Villacidro sino al 31 luglio, in autunno saranno poi esposte nella sede storica del Centro culturale cittadino di Urbino nell'ambito delle iniziative per i 500 anni dalla morte di Raffaello, e al Museo Ca' La Ghironda di Bologna.

Per la Pittura sono entrati tra i primi dieci Andrea Zineddu, Tina Sgrò, Antonio Giannini, Elena Franchini, Gennaro Percopo, Giampiero Abate, Maurizio Cattaneo, Stefano Invernizzi, Claudia di Marco. Per la Grafica: Andrea Cerqueglini, Emilia Sirakova, Enrico Pierotti, Marco Mattei, Stefania Raimondi, Tommaso Santucci, Simone Prudente, Luca Dalmazio e Giulia Otta. Menzioni speciali sono andate a Tina Sgrò, Salvatore Atzeni e Andrea Cerqueglini. Quest'ultimo si è aggiudicato anche il Premio Rossopassione, concorso multidisciplinare concomitante al Marchionni. Anche quest'opera sarà esposta al Magmma di Villacidro. In tutto sono stati 650 i lavori giunti da diversi paesi del mondo. Presidente di giuria, Vitaliano Angelini.
  

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie