Coronavirus: 2 nuovi contagi ma nessun decesso in Sardegna

Oltre 85mila i tamponi eseguiti, solo 7 pazienti in ospedale

Due casi positivi in più nel sud dell'Isola ma nessun nuovo decesso da coronavirus in Sardegna. In totale i contagi accertati dall'inizio dell'emergenza sono 1.368, 133 le vittime. E' quanto emerge nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale. Complessivamente sono stati eseguiti 85.381 tamponi. I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto 7, nessuno in terapia intensiva, mentre 6 sono le persone in isolamento domiciliare. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 1.212 pazienti guariti (+1), più altri 10 guariti clinicamente. Sul territorio, dei 1.368 casi positivi, 253 sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 101 (+2) nel Sud Sardegna, 61 a Oristano, 78 a Nuoro, 875 a Sassari.

I DUE NUOVI POSITIVI SONO MIGRANTI - Sono due migranti algerini gli ultimi risultati positivi al Covid-19 in Sardegna. Salgono così a quattro gli extracomunitari contagiati nel centro di prima accoglienza di Monastir, dove si trovavano già in isolamento dopo gli sbarchi diretti dall'Algeria alle coste del sud dell'Isola. Arrivi massicci, oltre 100, avvenuti negli ultimi giorni e favoriti dalle buone condizioni meteo-marine. Sindaci in allarme per il rischio di diffusione del contagio e polemiche a livello politico con il centrodestra all'attacco del Governo, accusato di non fare nulla per bloccare la rotta Algeria-Sardegna. Tutti i migranti sbarcati erano stati subito messi in quarantena nel centro di accoglienza alle porte di Cagliari e sottoposti a tampone: oggi la conferma di altri due positivi.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie