Creuza de Mà ritorna a Carloforte dal 26 al 30 agosto

Tra gli ospiti Marcorè, Marra, Catalano, Diritti e Giovannesi

Ruota intorno al rapporto tra musica, suono e immagini in movimento Creuza de Mà - Musica per cinema. Il festival diretto da Gianfranco Cabiddu è stato confermato, nonostante il difficile momento storico, dal 26 al 30 agosto a Carloforte.
    Tra gli ospiti registi di spicco come Giorgio Diritti, Vincenzo Marra, Claudio Giovannesi e autori di colonne sonore pluripremiati come Pivio, Pasquale Catalano, Daniele Furlati e Marco Biscarini. Ritorna nell'isola Neri Marcorè, protagonista di un concerto-omaggio alle canzoni nel cinema. Giunta alla 14/a edizione, si sviluppa tra proiezioni di film e documentari, masterclass, concerti, incontri con musicisti, registi, attori.
    Organizza l' associazione culturale Backstage. Tra i film in proiezione, accompagnati dagli incontri con i rispettivi registi, "Volevo nascondermi" di Giorgio Diritti, "L'agnello" di Mario Piredda e "La volta buona" di Vincenzo Marra.
    In programma anche un ricordo di Ennio Fantastichini, con la proiezione dell'ultimo film interpretato dall'attore scomparso un anno e mezzo fa, "Lontano Lontano". Ci sarà uno spazio dedicato alla formazione: Campus Musica e Suono per cinema , progetto speciale di Alta Formazione promosso dalla Regione con Sardegna Film Commission.
    "Fare il festival è prima di tutto, una scelta di responsabilità etica e di 'testimonianza di vitalità' per un settore che rappresenta una carta decisiva per il futuro economico e civile della nostra regione, per non comprometterne il futuro e salvaguardare i risultati raggiunti", dichiara Gianfranco Cabiddu.
    A settembre e ottobre appuntamento a Cagliari per la seconda tranche del festival.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie