Conftrasporti, caos in porti per partenze Sardegna

Merlo, risultato decreto interministeriale firmato in extremis

"Da stamani si rischia il caos nei porti con gravissimi danni a carico di moltissimi cittadini, delle compagnie di navigazione, di tutto il settore marittimo". A denunciarlo è Luigi Merlo, presidente di Federlogistica Conftrasporto-Confcommercio.

"Questo - evidenzia Merlo - è il risultato del decreto firmato a sorpresa ieri in extremis dai ministri Speranza e De Micheli. Com'è possibile che dopo giorni e giorni di comunicazioni che annunciavano la libera circolazione tra le regioni a partire da oggi, solo ieri sera sia stato reso noto un decreto che impedirebbe il trasporto marittimo da e verso la Sardegna ad esclusione dei servizi di continuità territoriale? Si possono considerare servizi di continuità tutti oppure solo quelli convenzionati?" - si chiede - Mi auguro che si ponga immediato rimediato a questo pasticcio, che rischia di assestare al trasporto marittimo e ai porti l'ennesimo durissimo colpo, dato che ha già subito pesantissimi danni a causa del Coronavirus ed è decisamente l'unico settore totalmente ignorato nel dl Rilancio". 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie