Maltratta e minaccia madre e sorella, 42enne arrestata

Sassari, la donna è stata anche allontanata da casa

Per oltre un anno ha vessato la madre e la sorella, aggredendole anche fisicamente e danneggiando l'abitazione di famiglia sino a brandire un coltello e minacciare di morte le due donne, salvato dall'intervento della Polizia. Una 42enne di Sassari è stata arrestata dagli agenti della Divisione Anticrimine della Questura in esecuzione del provvedimento emesso dal Gip del Tribunale di Sassari su richiesta del pubblico ministero.
    La donna deve ora rispondere di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e danneggiamento, fatti per i quali le è stato imposto l'ordine di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento i luoghi frequentati dalla madre e dalla sorella.
    Lunga e articolata l'indagine condotta dalla Polizia che aveva ricostruito le innumerevoli angherie e vessazioni che si verificavano ripetutamente, dal dicembre 2018. Solo di recente, però, le due vittime, avevano deciso di sporgere una denuncia-querela in Questura. 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie