Meno posti in spiaggia, lettini su terrazze Lido a Cagliari

Piano del Lido di Cagliari, "nuovo modo di godersi il mare"

C'è meno posto sulla spiaggia per la regola dei dieci metri quadrati? E allora il sole si può tranquillamente prendere anche dalle terrazze. Vista dall'alto, a un passo dalle cabine e a due passi dall'acqua. È la soluzione proposta dallo stabilimento balneare il Lido di Cagliari, uno dei due "bagni" più grandi sulla spiaggia del Poetto.
    "Abbiamo gli spazi - spiega all'ANSA il titolare Angelo Cerina - perché non sfruttarli tutti. Può essere un nuovo modo di stare al mare. È la nostra proposta per questa stagione. Tanti stanno accettando: c'è la fila per gli abbonamenti, magari il problema sarà quello di non riuscire ad accontentare tutti". Pronti al via: la stagione al Lido inizia ufficialmente il primo giorno di giugno. "Noi siamo sempre stati pronti - continua Cerina - e disponibili a ricordare ai bagnanti quali sono le regole per quest'anno. Certo, i posti sono di meno, ma c'è molta voglia di stabilimenti: tantissimi pensano che siano la soluzione migliore e più rassicurante. Anche se il mare è già di per sé una garanzia: basti pensare alla salinità dell'acqua, all'aria salubre. Mi chiedo perché qui le distanze dovrebbero essere superiori rispetto a tanti altri posti sulla carta molto più a rischio del mare". Prove tecniche di estate nel primo weekend post lockdown "Lo stiamo notando anche in questo giorno - continua -: la gente sa come comportarsi, mantiene le giuste distanze. Sono sicuro, toccando ferro, che anche luglio e agosto i bagnanti si godranno l'estate come hanno sempre fatto".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie