Dinamo, Sardara dà la carica per la ripartenza

Via a lavori al PalaSerradimigni

Stefano Sardara parla a tutto tondo dell'universo Dinamo, del basket, di mercato, Torino e prospettive. Il presidente della dinamo Banco di Sardegna si collega in diretta Facebook dalla Club House societaria, lancia la nuova campagna abbonamenti "Dinamicard 3D" e annuncia che il lavori al PalaSerradimigni avranno inizio la prossima settimana. Notizie che in piena ripartenza post lockdown sono puro ossigeno per l'ambiente e per i tifosi.

La società non ha mai smesso di lavorare, ha ragionato sul presente e sul pur recente passato per proiettarsi sul futuro a partire proprio dalla campagna abbonamenti. "Abbiamo ragionato a lungo sulle logiche da mettere in campo. E in fase di stesura della proposta abbiamo considerato variabili come incertezza legata ai tempi di ripresa della stagione in caso di recrudescenza del virus, la possibilità che per arginare il contagio e garantire la sicurezza possano essere prese misure come la riduzione della capienza e in ultimo una possibile nuova interruzione del campionato", ha detto Sardara nella conferenza virtuale andata in diretta sulla pagina Facebook della Dinamo.

"Oltre all'acquisto del tagliando per la singola gara e alla sottoscrizione dell'abbonamento annuale diamo ai tifosi - ha aggiunto - la possibilità di acquistare un abbonamento triennale che comporta uno sconto ulteriore del 10% rispetto a quello annuale con un automatismo studiato assieme al Banco di Sardegna che permette di dilazionarlo in 36 mesi". Una card che vale una tripla, è il payoff di una campagna i cui dettagli saranno a breve pubblicati sulle piattaforme di comunicazione biancoblu.

Al momento sono 22 le richieste di rimborso in voucher pervenute alla società di via Nenni, a fronte degli oltre 3800 abbonati. "Un gesto importante da parte dei nostri tifosi, li sentiamo vicini siamo loro grati e ne siamo orgogliosi". Sulla scelta della Lega A di indicare la Reale Mutua Torino come candidata al gran salto nella serie A a 18 squadre Sardara conferma che cederà tutte le quote societarie come da accordi, da regolamento ed entro le scadenze prefissate sottolineando che la scelta è avvenuta sulla base di un ranking e di parametri ben individuati. Sassari lavora sulla ripartenza anche sul fronte del Settore Giovanile, del basket in carrozzina e del basket femminile.

Tema mercato: "Al momento mi dicono che non abbiamo preso Banks e che non lo stiamo cercando. Il nostro obiettivo è riconfermare quanti più giocatori possibile, ma il mercato lo fanno Pasquini e coach Pozzecco: mi fido di loro e sapranno lavorare al meglio sulla costruzione del roster".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie